FESTIVAL DIRITTI A ORVIETO

VENERDI 2 NOVEMBRE 2018 TERRE DI MUSICA AD ORVIETO (TR) PER IL FESTIVAL DIRITTI A ORVIETO.

Il festival Diritti a Orvieto, che si svolge a Orvieto (Tr), nel cuore dell’Umbria, dal 1 al 4 novembre prossimo, è un festival internazionale di corti e lungometraggi cinematografici, dedicati al tema dei diritti umani.

Il denso e ricco programma, che proporrà ben 100 eventi in 4 giorni, avrà come cornice anche mostre, workshop, musica, dibattiti, incontri.

Il nostro Terre di Musica, viaggio tra i beni confiscati alla mafia, sarà proiettato al festival nella giornata di venerdì 2 novembre, alle ore 18.00 presso la Sala A del cinema Corso di Orvieto.

A presentare il film Salvatore De Siena e Amerigo Sirianni. Ma ci sarà anche un’ospite speciale, una delle protagoniste del film, Daniela Marcone, vicepresidente di Libera e responsabile del settore memoria.

Per scoprire tutto l’intero programma del festival e decidere magari di fare un weekend da quelle parti, ecco il link al sito www.dirittiaorvieto.it

VIDEOCLIP IL PERCORSO CALABROZEN

NUOVO VIDEOCLIP IN LAVORAZIONE

Scorci d’estate in Calabria per girare il nostro nuovo videoclip sul brano Il percorso calabrozen.

Lo stiamo girando a Strongoli (KR) , con la collaborazione dei protagonisti del cortometraggio Alèteia, per cui il brano era stato scritto come colonna sonora.

Protagonista, come sempre, oltre alla musica…un buona dose di ironia.

FESTIVAL LITHOS XVIII EDIZIONE

Comunicato stampa

29/08/2018

 

Il Parto delle Nuvole Pesanti a Lithos Festival XVIII edizione

Ferla (Sr) – Domenica 2 settembre 2018

Scalinata Cappuccini, ore 22.30

Domenica 2 settembre il Parto delle Nuvole Pesanti torna in Sicilia per un concerto speciale all’interno della XVIII edizione del Lithos Festival   (https://ferlalithos.weebly.com/), rassegna nazionale di musica popolare acustica e contemporanea, organizzata e promossa dal Comune di Ferla (Sr).

La storica band calabro-bolognese, in questo periodo concentrata sul nuovo disco, ha accettato l’invito dell’amico cantautore Carlo Muratori, direttore artistico del Festival, per condividere il tema degli immigrati a cui è dedicata questa nuova edizione della rassegna.

Salvatore De Siena, leader del Parto, ha motivato così la vicinanza a questo evento: “Quest’anno abbiamo deciso di partecipare a pochi eventi perché stiamo lavorando sul nuovo disco e uno di questi è proprio il Festival Lithos che quest’anno riserva una particolare attenzione alla questione dell’immigrazione. Da diverso tempo ci impegniamo affinché la libertà di vivere in ogni parte del mondo venga riconosciuta come diritto universale dell’uomo. Non ci rassegniamo all’idea di una vita fondata sulla paura dell’altro e faremo ogni sforzo dentro e fuori le canzoni perché questa paura si trasformi in un’occasione di arricchimento umano. Ci batteremo sempre contro i vampiri che succhiano il sangue della povera gente per saziare la sete di potere e di carriera politica. Siamo contenti che al Festival sia stato invitato anche Mimmo Lucano, il sindaco di Riace, che sta facendo lo sciopero della fame per salvaguardare il modello di accoglienza che è riuscito a realizzare nel piccolo paese calabrese”.  

Con dieci dischi, spettacoli teatrali, colonne sonore di film all’attivo e dopo avere suonato su palchi importanti (Primo Maggio, Premio Tenco, Tarantella Festival Kaulonia, Festival Sete Sois Sete Luas, International World Fest Stoccarda, Carpino Folk Festival) e girato per il mondo (New York, Bagdad, Londra, Berlino, Praga, Lisbona, Budapest, Siviglia, Fortaleza), Il Parto delle Nuvole Pesanti torna con un nuovo concerto in cui l’impegno sociale di temi fondamentali come l’immigrazione, il lavoro e la mafia, a cui Il Parto ha dedicato i suoi ultimi lavori Magnagrecia, Che aria tira e Terre di Musica, si fonde con musica legata alla tradizione calabrese e mediterranea, dando vita ad un originale metissage di sound etnico e world music. Melodie nuove nascono da strumenti antichi come tamburello, mandolino e fisarmonica: un irresistibile crocevia di suoni e liriche che attingono dalla tradizione popolare per arrivare alla freschezza di una nuova concezione musicale dove musica, poesia, ironia e allegria sono miscelate a momenti teatrali.

Il tutto con un risultato sempre travolgente e un totale coinvolgimento del pubblico perché la musica, i viaggi, le feste nelle piazze, sono l’energia delle Nuvole Pesanti, che hanno fatto dei concerti dal vivo uno dei momenti più magici, irrefrenabili ed emozionanti della loro storia.

 

La formazione

Salvatore De Siena – voce, chitarra, tamburelli

Amerigo Sirianni – chitarre, mandolino, voce

Mimmo Crudo – basso

Paolo Presta – fisarmonica

Enzo Ziparo – chitarra battente

Manuel Franco – batteria

LINK

www.partonuvolepesanti.com

www.facebook.com/partonuvolepesanti/

www.youtube.com/user/partonuvoleofficial

 

Per ulteriori info, materiale stampa, interviste ai musicisti

Lara Maroni – Studio Alfa, ufficio stampa e promozione

Tel. 335/6532092

laramaroni@alfaprom.com

laramaroni@gmail.com

LITHOSBARCHI 2018

📌 DOMENICA 2 SETTEMBRE saremo ospiti a LithosBarchi, XVIII Edizione a Ferla (SR).

Torniamo in Sicilia, accettando con il cuore l’invito a questo festival che ci ha ospitati ormai diversi anni fa e interrompendo per ora il lavoro per il nuovo cd.
Il tema di questa XVIII edizione ci unisce al lavoro e all’energia delle persone che lo organizzano, primo fra tutti al suo direttore artistico, amico e maestro, Carlo Muratori.
Sbarcheremo perciò anche noi con un nostro concerto speciale, per un musicale abbraccio a tutta la Sicilia e alla sua forza dimostrata proprio in questi giorni…

Qui sotto i link al sito e alla pagina facebook dell’evento con tutte le info utili

>>> https://www.facebook.com/events/257236331567726/

>>> https://ferlalithos.weebly.com/

COMPILATION PIZZICA LA TARANTA

17 luglio 2018

IL NOSTRO NUOVO BRANO “IL PERCORSO CALABROZEN” NELLA COMPILATION “PIZZICA LA TARANTA” 2018

Dal 31 LUGLIO, in uscita in tutte le edicole italiane la nuovissima compilation in doppio cd album “PIZZICA LA TARANTA”- Suoni, Ritmi, Danze e Musiche del Mediterraneo

Edizione 2018 anche quest’anno in allegato ai settimanali “SORRISI E CANZONI TV”  e “CHI”

Un CD da non perdere assolutamente in cui si sente il respiro e il battito del cuore della nostra terra.Il doppio cd PIZZICA LA TARANTA vuole essere una finestra aperta sulle tradizioni etno musicali presenti sul territorio nazionale, in quanto legate alle nostre radici più antiche le cui origini si perdono nella notte dei tempi, partendo dalle nostre tradizioni musicali pugliesi. Un sapiente viaggio tra suoni, ritmi e danze, partendo da un passato lontano, fino ad arrivare alle varie forme di contaminazione musicale, senza dimenticare le nuove tecnologie e le elaborazioni digitali.

IMMAGINI DA PIEVE DI CENTO

18/06/2018

Un pomeriggio ed una serata con i giovanissimi del campo estivo a Pieve di Cento (Bo).

I ragazzi, tutti delle scuole medie di paesi dei dintorni di Pieve, hanno partecipato ad uno dei campi del progetto E!state Liberi, organizzati ogni anno da Libera nazionale, sui beni confiscati sparsi in tutta Italia.

In questa occasione il campo si è svolto nel bene confiscato e riutilizzato Il Ponte, di Pieve di Cento. Al termine di questa esperienza i ragazzi ci hanno raccontato la settimana e hanno “messo in scena” il risultato di un laboratorio teatrale che hanno svolto durante il campo.

Insieme a noi hanno poi chiuso la serata in musica…cantando e danzando sulle note di Fuori la mafia, dentro la musica!

PAROLE E MUSICA

11/06/18

UN APPUNTAMENTO SPECIALE INSIEME A LIBERA BOLOGNA!
Sabato prossimo 16 Giugno saremo a Pieve di Cento (Bo), in Piazza Andrea Costa insieme ai volontari del Campo “Oltre il Ponte” per una serata di musica e teatro per rileggere l’impegno, le responsabilità, la partecipazione nelle vecchie e nuove resistenze.

L’evento, organizzato da Libera Bologna, è a chiusura del campo estivo che rientra nel progetto E!state liberi, organizzato ogni anno da Libera su vari beni confiscati sparsi sul territorio nazionale e che vede coinvolti ragazzi e ragazze provenienti da ogni parte d’Italia.

Nel campo di Pieve di Cento, che si svolgerà sul bene confiscato e riutilizzato “Il Ponte”, ad essere protagonisti saranno ragazzi giovanissimi, di età compresa tra gli 11 e i 13 anni!

 

AL LAVORO PER IL NUOVO PROGETTO DISCOGRAFICO!

Venerdì 1 giugno 2018

AL LAVORO PER IL NUOVO PROGETTO DISCOGRAFICO!

Cari amici, volevamo darvi la bella notizia che abbiamo iniziato a lavorare sul nuovo disco, ma anche condividere quella un po’ meno bella…e cioè che questo progetto discografico ci terrà lontani dai nostri consueti concerti estivi.
Parteciperemo a qualche iniziativa speciale, legata a nostri progetti già realizzati, ma saranno occasioni.
Pensiamo che il lavoro sul nuovo disco (in parte già iniziato con i brani della colonna sonora di Terre di Musica e Aleteia – il film) sia anche uno stimolo per potere rinnovare il live, sia negli aspetti artistici che scenografici, per potere ripartire insieme con il pieno di energia. Intanto, stiamo scrivendo, progettando, elaborando, iniziando a provare, a registrare…
Condivideremo idee, emozioni e suggestioni, ma anche riflessioni sociali e culturali, per creare insieme a voi un bel lavoro, una nuova avventura!

pnplive

FESTIVAL NOTE SUL NETO

04/04/2018 – Proiezione Alèteia e intervento musicale del Parto delle Nuvole Pesanti al 4° appuntamento del Festival Note sul Neto 

Sabato prossimo 14 aprile saremo a Santa Severina (Kr), nell’ambito del festival Note sul Neto, per un intervento musicale dopo la proiezione del film Alèteia.

Il festival  “Note sul Neto” è organizzato dall’associazione culturale Astiokena e la cooperativa sociale Ape Millenaria e propone una serie di appuntamenti mensili tra cultura, arte e musica per valorizzare il territorio e anche promuovere Multilia sul Neto, il museo multimediale di Altilia. “Ampliare l’offerta culturale del nostro territorio” queste le parole di Antonio Grimaldi, presidente di “Ape Millenaria”, durante la presentazione del festival.

Per questo prossimo quarto appuntamento l’inizio è previsto alle 17.00 con la proiezione del film documentario Alèteia, girato a Strongoli (Kr) , con la regia di Enrico Le Pera e  la colonna sonora del Parto delle Nuvole Pesanti. 

Il luogo sarà sempre la sala dell’ex albergo Graziella in loc.tà Campodanaro SS107.

L’evento vede anche altri ospiti: oltre al regista Le Pera e Salvatore De Siena del Parto, Antonio Grimaldi (organizzatore del festival ), Maria Antonietta Mazzei (resp. Calabria Nord Banca Popolare Etica), Fortunato Varone (Dir. reg. Assessorato lavoro, formazione, politiche sociali).

Insieme animeranno un dibattito intorno al tema del lavoro e del territorio.