Paesi Abbandonati

pentedattilo

Pentedattilo – foto di Michele Stallo

Progetto Musiculturale

La proposta di questo evento nasce dalla realizzazione di due progetti precedenti del Parto delle Nuvole Pesanti:

il film “I colori dell’abbandono”, ispirato al libro “Il senso dei luoghi” di Vito Teti,  e  a “La Festa del ritorno” di Carmine Abate, dove  si affronta il tema dei paesi abbandonati.

– il disco “Magnagrecia”che affronta  i temi dello spopolamento dei paesi con dispersione di  comunità e perdita di culture, l’ambiente, il viaggio, l’emigrazione.

La proposta “Paesi abbandonati” può realizzarsi con concerto e/o proiezione di film documentari e/o incontri col pubblico sui temi sopra citati, anche con la partecipazione di musicisti, scrittori ed altre personalità della cultura e delle istituzioni.

colori abbandonoI Colori dell’abbandono
vincitore
Festival Internazionale
di Cinema Ambiente e Paesaggio Calabria
Festival Officinemaperto Locri
menzione  speciale
Festival Cinema Pentedattilo
Rassegna Cinema Archeologico Rovereto
soggetto Salvatore De Siena
regia Paolo Taddei

Il film racconta di Pentedattilo, un misterioso paesino abbandonato della Calabria, attorno al quale s’intreccia la storia del Parto delle Nuvole Pesanti, che si trova a Berlino per il Carnevale delle Culture e quella del Cantastorie che racconta la maledizione di Pentedattilo e cerca qualcuno che lo faccia ripopolare. Sullo sfondo la storia di Alex, pittore austriaco trasferitosi a Pentedattilo per farlo rivivere attraverso i colori ma costretto alla fuga a seguito dell’incendio della sua casa ad opera della mafia. Durante il viaggio i musicisti incontrano gli scrittori  Carmine Abate e Vito Teti dai quali ottengono preziose informazioni su Pentedattilo.